Scialpinismo – Traversata Oropa – Valle Elvo

Scialpinismo - Traversata Oropa - Valle Elvo

Traversata Oropa Valle Elvo, un luogo molto remoto

In partenza dalla Bocchetta del Mucrone

Altitudine m: 2026

Partenza m: 1880

Difficoltà: BS

Stagione: da dicembre a aprile

Luogo: Oropa (BI)

Dislivello salita: 150 m

Dislivello discesa: 1100 m

Orientamento: salita a Est,  discesa a Nord, poi a Sud

Tempo di salita ore: 0,30

Tempo di discesa ore: 3,30 

Equipaggiamento: Normale da scialpinismo, ARTVA, pala e sonda.

Accesso: da Oropa (Bi) raggiungere la stazione superiore delle Funivie

Itinerario salita: dalla Stazione Superiore Funivie Oropa salire verso il Lago del Mucrone, poco prima di raggiungerlo, nei pressi della Fontana del Bersagliere, prendere a destra e salire il tracciato della ex Pista Anticima fino a raggiungere la Bocchetta del Mucrone, 2026 m. ore 0,30.

Itinerario discesa: dalla Bocchetta scendere la Valle Elvo, fino ad un grande roccione ove è posta una targa in ricordo di Guido Machetto, qui furono disperse le sue ceneri. Scendere un muro verso sinistra e raggiungere il fondovalle, tenersi sulla sinistra passando alti sopra ad un canyon, poi piegare a sinistra tenendosi alti fino a raggiungere l’ Alpe Balmette, 1568 m, se il vostro principale interesse è lo sci, da questo punto vi conviene rimettere le pelli e tornare alla bocchetta del Mucrone per poi scendere verso Oropa. Nel caso siate attirati dall’ esplorazione di luoghi selvaggi e disposti ad affrontare una “ravanata estrema” potete proseguire la discesa. Dalle Balmette scendere un centinaio di metri, fino ad una piccola elevazione, da qui ci sono tre possibilità: la prima scendere un canalino breve ma stretto e ripido a sinistra dell’elevazione, la seconda scendere un po’ a destra e poi attraversare un passaggio esposto verso sinistra che porta ai pendii alla base del canalino, la terza scendere fino nei pressi del torrente e andare a sinistra alla meglio lungo i paraggi del greto. Da questo punto si attraversa il Torrente Elvo e lungo la traccia del sentiero estivo, su boscaglia molto intricata si raggiunge L’Alpe le Piane, 1303 m. Un breve tratto un pò aperto permette qualche curva, poi si ritorna al survival nella fitta boscaglia fino a raggiungere il Punt Cabrin m 1150. Qui parte una strada che con alcuni saliscendi porta al Tracciolino. E’ necessario avere qui un auto per poter tornare ad Oropa.

Il masso ove son state sparse le ceneri di Guido Machetto
La Valle Elvo
Ludo e Teo all'Alpe Balmette

La montagna invernale in tutte le sue forme è un terreno potenzialmente difficile e pericoloso, che richiede un’adeguata esperienza, formazione e preparazione. Questo sito si occupa di relazioni strettamente tecniche: non forniamo informazioni di alcun tipo sulle condizioni della montagna.

Attraversato il Torrente Elvo il bosco diventa assai intricato
Alpe Le Piane
Il Punt Cabrin

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy