Mucrone Sud – Via Fasoletti

Mucrone Parete Sud - Via Fasoletti

La Via Fasoletti, dedicata all’alpinista Renato Fasoletti, è un’impegnativa arrampicata su roccia compatta, con grandioso panorama sulla pianura. Sale per placche tecniche e delicate la parete sud del Mucrone; l’ottima chiodatura a fix e la sicurezza della roccia, ne faranno sicuramente un obiettivo appetibile per molti.

Zona: Monte Mucrone

Quota di partenza (m): 2150

Quota di arrivo (m): 2335

Apritori: prima salita Dino Angiono, Ennio Bruschi, Enrico Rosso nel 1981. Prima invernale: Enrico Rosso e Elisabetta Alberto il 31 gennaio 1982. Prima solitaria: Marco Battistella.

Sviluppo arrampicata: 150 m

Tipo di apertura: dal basso con chiodi a pressione e chiodi tradizionali

Esposizione: sud

Protezioni: fix inox

Difficoltà: 6b, 5c obbl.

Note: via tecnica con difficoltà sostenute, azzerabile nei tratti più duri

Equipaggiamento: normale da arrampicata, friends utili per integrare le protezioni, i tiri non superano i 30 m

Accesso: da Biella raggiungere Oropa, quindi prendere la funivia fino alla stazione superiore.

Avvicinamento: dalla Stazione Superiore della Funivia di Oropa raggiungere il Lago del Mucrone e prendere il sentiero attrezzato che parte sulla riva sinistra e porta alla Ferrata del Limbo ed al Sentiero del Limbo. L’avvicinamento si svolge in traverso su prati ripidi, attrezzati con corde fisse: utili imbrago e longe. Giunti in vista della Parete Piacenza salire il canale verso il Colle del Limbo, quindi prendere il Sentiero delle Traversagne che taglia a mezzacosta. dopo alcune corde fisse salire un canale d’erba dove parte la parete sud: traversare ancora su terreno malagevole e scivoloso, su una cengia ripida con erba verso sinistra, fino a raggiungere la targa ricordo alla base della via. Ore 1.30.

Relazione

L1: attaccare un breve camino e proseguire in placca fino alla sosta, 5c, 30 m
L1 variante d’attacco: salire la placca a destra del camino fino al primo chiodo a pressione, 10 m, 5c, Gianni Lanza, 1982. In loco vecchi spit 8 mm.
L2: salire direttamente, 5b, poi attraversare a destra, 6b o A0, fino ad un terrazzo, 30 m
L3: salire interamente il diedro, 5c, 30 m
L4: salire su erba ad una spalla a destra poi, per bella placca, alla sosta, 3°, 25 m
L5: salire direttamente il saltino sopra la sosta e proseguire sulla cresta, 3°, 30 m
L6: salire per placche, 3°, 30 m. Da qui, in breve, al sentiero del Limbo ed alla croce della cima.

Discesa: dalla cima seguire il sentiero D24, Via Normale al Mucrone che in 1 ora conduce alla stazione superiore delle Funivie Oropa.

Foto-relazione

Per questo itinerario puoi far campo base al Rifugio Savoia

LINK INTERNI

– Vedi anche Mucrone – Via 35
– Vedi anche Mucrone – Venervia
– Vedi anche Mucrone – Via Vialardi
– Vedi anche Mucrone – Via Ai Brix
– Vedi anche Mucrone – Via Ligne de Faiblesse
– Vedi anche Mucrone – Via Pivano
– Vedi anche Mucrone – Via Monformoso

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial