Buon Anno

Auguri malinconici

Un giorno, nel nostro cammino, incominciamo a vedere che i compagni si distanziano, alcuni restano inesorabilmente sempre più indietro, altri ci sorpassano e corrono davanti, altri son spariti per sempre. Una stanchezza pacata ci impedisce di reagire, di aspettare gli arretrati, di correre e raggiungere gli avanzati, di cercare gli scomparsi. Ci si adagia allora in una solitudine avvolgente e malinconica, dove l’avvenire comincia ad esser meno importante, il passato che abbiam vissuto, che ci ha plasmati, con i suoi ricordi inizia ad esser storia. Buon anno a tutti, con garbo, senza botti .. buon anno con dolcezza.

Gianni Lanza

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial