Montagna Biellese
Il portale della Montagna Biellese, e' un idea per far conoscere le grandi potenzialita' turistiche alpine di questo territorio, un sito tecnico e chiaro che parla il linguaggio degli alpinisti, che da' informazioni complete basate sulla perfetta conoscenza dei luoghi da parte delle guide alpine, un invito ad avvicinarsi a questa piccola, ma importante catena montuosa.

Navigando nel sito verrete presi per mano ed accompagnati tra la storia, le curiosita' e gli itinerari di una montagna vera, ancora da scoprire, un mondo che si offre al turismo con la caratteristica unica di non essere turistico.

Vie ferrate, vie di alpinismo ben attrezzate su ottimo granito, sentieri, la mitica alta via che percorre per 40 chilometri il filo della cresta spartiacque con la Valle di Gressoney, poi l'inverno con le scalate invernali, le cascate e lo scialpinismo, tantissime proposte chiaramente relazionate e fruibili gratuitamente dagli utenti, un invito dunque ad avvicinarsi e venire a curiosare queste dimenticate Alpi Biellesi.
Le montagne del Biellese hanno delle caratteristiche particolari che le differenziano da tutte le altre zone delle Alpi, sono poste in una situazione privilegiata che consente di spaziare con lo sguardo sull'intera pianura Padana e le propaggini dell' Appenino da un lato e su tutte le Alpi Occidentali e Centrali dall' altro lato. Sono montagne selvagge, ma a misura d'uomo, dove si puo' trovare un po' di tutto, dalle vie plasir ben attrezzate, agli itinerari d'avventura, dalle aree wilderness assolutamente vergini alle ripetutissime vie ferrate. In inverno le forti precipitazioni nevose ed il particolare clima che trasforma velocemente la neve, ne fanno un vero paradiso per lo scialpinismo, e l 'alpinismo invernale.

Per Info guida alpina Gianni Lanza gianni-lanza@libero.it

SICUREZZA IN MONTAGNA
Vai alla sezione sicurezza in montagna

Welcome to paradise
Una via che in inverno si presenta veramente difficile
Le mie vie
Alpinismo vie lunghe Alpi Biellesi
Alpinismo fuori dalle Alpi Biellesi
Filmati di montagna
Vie Ferrate
Trekking
Arrampicata Sportiva
Nordic Walking
Montagne del Mondo
Alpinismo Invernale
Scialpinismo
Cascate di ghiaccio
Programmi Guide Alpine
Data inserimento: 31/05/2016
Autore: MarcoMauri
Commento: Stupenda!forse perchè è trascorso molto tempo.fatta con scarponi militari vibram,poco adatti!evitare giornate troppo calde,noi non abbiamo portato niente da bere ma ci siamo rifatti guadagnandoci,la sera,un invito a cena in mensa ufficiali!Usati solo i pochi,vecchi chiodi in via.
Data inserimento: 31/05/2016
Autore: MarcoMauri
Commento: Bella salita,anche se fatta durante il servizio militare con scarponi vibram(avevamo le EB ma non ce le lasciavano usare!)Usati solo i chiodi in via.Evitare le giornate calde,noi non avevamo da bere ma ci siamo rifatti a cena la sera,invitati in mensa ufficiali!

Le previsioni meteo per Biella

Balma Day
Scatta l' ora X
11-07-2016
Vietato Vietare
Nuova via di Giorgio Visconti
10-07-2016
7° Sordevolo Rifugio Coda
Domenica 17 luglio, 2° trofeo Cesare Pedrazzo
22-06-2016
Mucrone, Parete Piacenza
quarant' anni fa e più di un centinaio di volte dopo

Mont Aguille
Il monte inaccessibile
05-07-2016
Zingarata toscana
Pizzo Uccello, Parete Nord
07-06-2016
Armata calanca
Le combat de La Concave
25-05-2016
La Truna, Via Tournet
Quarto vino nella nostra cantina
Leggi TUTTE le NEWS TUTTE le ATTIVITÀ di Gianni
Sulla Dulfer della Gervasutti in Sbarua

Rifugio Coda ai Carisey
La sagoma del rifugio Coda è una “scatoletta” scura sul crinale.
Franco Sport
Capanna Renata
Le Tre Civette
Bibo Sport
Rifugio Coda ai Carisey
Campo Base

Home page

MontagnaBiellese.com di Gianni Lanza, via Bercola n 4, 13900 Biella - Italia - P.I. 02316990023
Copyright Montagna Biellese
,   tel 330 466488, info@montagnabiellese.com