Chi siamo

Il sito Montagna Biellese nasce dall’idea della Guida Alpina Gianni Lanza di far conoscere le grandi potenzialità turistiche alpine di questo territorio.

Un sito tecnico e chiaro che parla il linguaggio degli alpinisti, che da’ informazioni complete basate sulla perfetta conoscenza dei luoghi da parte delle Guide Alpine: un invito ad avvicinarsi a questa piccola, ma importante catena montuosa.

Navigando nel sito verrete presi per mano ed accompagnati tra la storia, le curiosità e gli itinerari di una montagna vera, ancora da scoprire, un mondo che si offre al turismo con la caratteristica unica di non essere turistico.

Vie ferrate, vie di alpinismo ben attrezzate su ottimo granitosentieri, la mitica Alta Via, che percorre per 40 chilometri il filo della cresta spartiacque con la Valle di Gressoney; poi l’inverno con le scalate alpinistiche, le cascate di ghiaccio e lo scialpinismo.

Tantissime proposte chiaramente relazionate e fruibili gratuitamente dagli utenti, un invito dunque ad avvicinarsi e venire a curiosare queste dimenticate Alpi Biellesi.
Le montagne del Biellese hanno delle caratteristiche particolari che le differenziano da tutte le altre zone delle Alpi: sono poste in una situazione privilegiata che consente di spaziare con lo sguardo sull’intera pianura Padana e le propaggini dell’ Appenino da un lato e su tutte le Alpi Occidentali e Centrali dall’altro. Sono montagne selvagge ma a misura d’uomo, dove si può trovare un po’ di tutto, dalle vie plasir ben attrezzate, agli itinerari d’avventura, dalle aree wilderness assolutamente vergini alle ripetutissime vie ferrate. In inverno le forti precipitazioni nevose ed il particolare clima che trasforma velocemente la neve, ne fanno un vero paradiso per lo scialpinismo, e l’alpinismo invernale.

IL TEAM DI MONTAGNA BIELLESE

Guida Alpina Gianni Lanza

Gianni Lanza, nato a Biella nel 1961 si diploma Guida Alpina a 22 anni. Dopo aver gestito la Scuola di Alpinismo della Pietro Micca di Biella portandola ad un apice mai più raggiunto, nel 1995 è tra i fondatori di Tike Saab, la prima scuola di alpinismo riconosciuta ufficialmente dal Collegio delle Guide Alpine del Piemonte. Ha all'attivo importanti salite sulle Alpi come la nord delle Grandes Jorasses, la nord dell'Eiger, la nord-est del Badile, la nord delle Lavaredo. Appassionato di scalata invernale ha realizzato alcune prime invernali come la Nord del Grand Capucin, la Nord del Pic Adolphe, la Via Machetto-Bertone alla Vierge, la Via O Sole Mio al Grand Capucin, la Via Bonatti al Maudit. Ha viaggiato in molte montagne del mondo, con salite al Huascaran, Ninashanca, Jirishanca Chico in Perù, Kenia, Toubkal, Kilimanjaro, Hoggar in Africa, Cerro Mosso, Cerro Balmaceda, Torre Nord del Paine in Patagonia, più volte i vulcani dell'Equador e del Messico. Nel 2005 realizza una traversata dall'Alaska alla Patagonia. È profondo conoscitore delle Alpi Biellesi su cui è nato ed ha iniziato in tenera età a praticare l'alpinismo, che pratica tuttora come sia come professione a tempo pieno, sia come grande passione. Clicca sull'immagine per vedere il suo curriculum.

Roby Sellone

Roberto Sellone, nato a Biella nel 1962, educatore di professione e alpinista per passione, lavora con ragazzi disabili dal 1983 ed è Responsabile del Sistema di Gestione Qualità e Comunicazione della Lomus Laetitiae di cui è socio fondatore. Sempre per ragazzi con disabilità di occupa anche di attività sportive grazie all'ASAD Biella di cui è Presidente. Da più di vent'anni iscritto all'ANA, è redattore del Tüc Ün, giornale della Sezione Alpini di Biella.
Da sempre appassionato di montagna ha salito tutti gli itinerari alpinistici delle Alpi Biellesi. Ha sempre collaborato alla ricerca dei nuovi siti di arrampicata ed alla richiodatura delle vie storiche, impegnandosi per promuovere e far apprezzare il nostro territorio.

Roby Caucino

La montagna è grande come grandi sono le esperienze che ci può offrire e che inevitabilmente vogliamo condividere al nostro ritorno. Chi lo fa con la poesia o la narrativa o la pittura, chi invece con il proprio occhio per mezzo dell'apparecchio fotografico. Sui monti ho vissuto giorni grandi e piccole meraviglie, ho conosciuto le mie forze, i miei limiti, ho condiviso la fatica con persone generose senza cui non sarei mai salito sulle vette più belle delle Alpi ed ho ammirato e compreso la bellezza del nostro mondo. La fotografia, i video e la mia produzione multimediale distribuita oggigiorno per mezzo di internet e spesso presentata anche da Gianni sul suo sito MontagnaBiellese sono quindi un piccolo ma coerente contributo alla conoscenza dell'universo alpino ed un invito a metterci piede per assaporarne la suadente sensazione di libertà ed avventura che sa ancora offrire. Se desiderate conoscere meglio la mia opera video-fotografica potreste visitare il sito www.caucino.com oppure passare direttamente alla pagina video di montagnabiellese. Saluti a tutti. Roby Caucino

Dafne Munaretto

Dafne Munaretto, nata a Biella nel 1988, laureata in Architettura con Lode presso il Politecnico di Torino, svolge la libera professione e si dedica all'insegnamento presso l'IIS Gae Aulenti di Biella.
Ex ginnasta di interesse nazionale scopre l'alpinismo nel 2016 e se ne innamora, dedicando all'arrampicata ed alla montagna la maggior parte del suo tempo libero.
Appassionata di grafica e di fotografia, da poco collabora con il team di montagnabiellese: si è occupata del restyling del sito internet e dei canali social, che gestisce quotidianamente con dedizione.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial