Monte Camino – Cresta Est

Monte Camino - Cresta Est

Questa cresta è stata il tradizionale battesimo dell’alpinismo per molti biellesi. Una volta si usava così: un po’ di camminate, poi le mani sulla roccia sulle placche di questa bella via.

Questo percorso richiede competenze alpinistiche poiché presenta tratti di arrampicata di I e II grado

Altitudine: 2388
Difficoltà: EEA, tratti di arrampicata di II grado
Stagione: da Giugno a Ottobre
Luogo: Oropa (BI)
Tempo di percorrenza: ore 1 alla partenza della cresta, ore 1,30 per la cresta, ore 1 per la discesa
Dislivello positivo: 480 m
Equipaggiamento: normale da escursionismo, imbragatura, 3 moschettoni e spezzone di corda da 20 m per tratti in arrampicata.

Brevi passi di arrampicata sulla Cresta Est

Percorso

Accesso: da Biella raggiungere il Piazzale delle Funivie di Oropa

Percorso: dalla stazione superiore delle funivie Oropa scendere in breve al Rif. Rosazza. Da qui parte il sentiero [9] (segnavia D32b) che, con lungo mezzacosta, porta all’Alpe Trotta e, successivamente (segnavia D32), alla Bocchetta di Finestra, punto di partenza della Cresta Est del Monte Camino.

Salire la cresta per tracce di sentiero e salti rocciosi. Tenersi il più possibile sul filo con divertenti passaggi di I e II grado, alcuni fix possono essere utilizzati per assicurazione. Infine raggiungere la cima del Monte Camino, splendida balconata sulle Alpi Biellesi.

Discesa: lungo il sentiero della Via Normale del Monte Camino [5] (segnavia D21), in circa 1 ora, si giunge alla stazione superiore delle Funivie Oropa. In alternativa si può usufruire della cestovia.

E’ possibile anche raggiungere il Colle della Barma e concatenare la Cresta Nord del Monte Rosso.

Note: questo itinerario è facilmente concatenabile con la Cresta Nord del Monte Rosso (EEA)

Mappa di riferimento

Sulla nostra mappa PERCORSO 9, 5

A chi interessasse possiamo inviare la mappa jpg in alta definizione via mail. Potete richiederla scrivendo a info@montagnabiellese.com

Non intendiamo fornire le tracce GPS perché riteniamo che sia importante sapersi orientare guardandosi intorno e non procedendo con gli occhi bassi sullo smartphone. Bisogna ricordare inoltre che la durata delle batterie è estremamente limitata, e col freddo questo problema è ulteriormente accentuato. E’ bene conservare la carica del telefono per eventuale reale necessità.

Foto-mappa

Per questo itinerario puoi far campo base al Rifugio Savoia

LINK INTERNI
– Vedi anche Monte Rosso – Cresta Nord
– Vedi anche Monte Camino – Via Normale

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial