Vie storiche: la Nord dei Gemelli

La Nord dei Gemelli

Breve ma severa, bianca, scialba e soggetta a crolli, la nord dei Gemelli per molti anni è stata la più difficile, ora non è più percorsa anche perchè una frana ne ha cancellato una parte sul primo tiro, chissà se un giorno tornerà ad essere ripresa.

La via è in terreno di avventura con protezioni e soste molto precarie, forse con i frends un po’ ci si può aiutare, ma il tiro franato è ancora con lame pericolanti, quindi molto pericoloso.

La parete nord dei Gemelli si sviluppa per circa cento metri, si può valutare 6a e A2, è stata salita nel 1958 dal fenomeno Nito Staich con diversi compagni in diversi tentativi, compreso un volo di trenta metri.

Prima invernale Gianni Lanza Gabriele Guelpa il 23-24/12/1977, prima solitaria Gianni Lanza settembre 1983.

 

Le foto sono state scattate durante la prima invernale da Gianni Lanza e Gabriele Guelpa.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: