Dente della Vecchia – Via Tajana-Grava

Dente della Vecchia – Via Tajana-Grava 

Il Dente della Vecchia è un originale campanile che si trova sul selvaggio e dirupato versante sud della Valle della Vecchia. La via è breve ma su roccia bellissima, un itinerario dal sapore di altri tempi. Arrampicata mista libera e artificiale in ambiente solitario.

Storia: prima salita Bruno Tajana e Piero Grava nell’estate del 1964, prima solitaria Gianni Lanza nel giugno del 1976

Accesso: da Piedicavallo seguire il sentiero per il Lago della Vecchia. Dopo quasi 1 ora si trova una lapide dedicata a Boffa Ballaran. 10 metri prima abbandonare il sentiero e salire per prati e pietraie seguendo i bolli rossi, fino alla base del Dente, ore 1,30 da Piedicavallo.

Via Tajana Grava: il Dente è un bel monolite di granito, alto circa 70 metri. La via sale, con tiri molto brevi, cercando i passaggi più logici; le soste sono attrezzate a fix inox e sono presenti alcuni fix salvavita nei passi chiave.

Difficoltà obbligatoria: V

L1: 4a, 15 m
L2: 4a, 15 m
L3: 5c, A1, 15 m
L4: A1, 5a, 15 m
L5: 5a, 15 m
L6: 3a, 10 m

Discesa: due calate da 30 metri sulla via.

Equipaggiamento: normale da arrampicata, friends, nuts piccoli.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial