Scialpinismo – Traversata Oropa – Fontainemore

Scialpinismo - Traversata Oropa - Fontainemore

Classica traversata che dal Biellese porta in Val d'Aosta per gustare in pieno la bellezza invernale del Parco del Mars

Il Mars fa capolino dal Colle Barma

Altitudine m: Monte Rosso 2374 m, Colle Barma m 2260 

Partenza m: 1200 se si parte da Oropa, m 1870 se si parte dalla Stazione Superiore Funivie Oropa

Difficoltà: BS

Stagione: da dicembre a aprile

Luogo: partenza Oropa  

Arrivo: Pillaz m 1216, Comune di Fontainemore, AO

Dislivello Salita: m 1200 se si parte da Oropa, m 500 se si parte dalla Stazione Superiore Funivie Oropa

Dislivello Discesa: dal Colle Barma m 1000, dalla Cima del Monte Rosso m 1200

Esposizione: varie esposizioni

Tempo di salita in ore: fino alla Cima del Monte Rosso, ore 4 da Oropa. Ore 2 dal Rifugio Savoia. Se si arriva fino al Colle calcolare circa 40 minuti in meno

Equipaggiamento: Normale da scialpinismo, ARTVA, pala e sonda.

Accesso: da Biella salire ad Oropa, ampio parcheggio al piazzale Funivie

Itinerario: dal piazzale, m 1200 salire sci ai piedi lungo la pista Busancano, oppure con la Funivia fino alla Stazione Superiore Funivie Oropa, m 1870, nei pressi si trova il Rifugio Savoia, punto di partenza della gita. Salire la ex pista del Monte Camino fino alla diruta Alpe del Camino, m 2157, traversare a mezza costa verso sinistra, dopo circa 100 m, scendere circa 10 metri ed andare ancora a sinistra fino ad una conca che si attraversa, superare un breve tratto ripido, poi per pendio dolce si arriva ad una cresta. Un traverso porta al Vallone Malpartus che si attraversa in direzione del Colle della Barma m 2304 che si raggiunge con un breve tratto ripido. Da qui è possibile scendere direttamente nel Vallone della Barma, oppure per allungare la gita è consigliato traversare lungamente il versante Nord del Monte Rosso fino alla base di un pendio regolare che si risale per sbucare in cresta poco a destra della Cima del Monte Rosso. 

Discesa A: dalla Cima del Monte Rosso scendere lungo l’itinerario di salita, prima del traverso scendere direttamente al Lago della Barma, m 2022, nei pressi del Rifugio. Risalire un breve dosso e scendere un canale con un breve tratto ripido, poi attraversare  un piano fino all’Alpe Lej Long, scendere ora per pendii utilizzando come direttrice, dove è visibile, la strada poderale che sale da Pillaz, giunti poco sopra il Lago Vargno seguire tutta la poderale fino alla Frazione Pillaz.

Discesa B: dal Colle scendere tenendosi subito verso destra per pendio ripido, spostarsi con un diagonale sempre verso destra per circa 150 m poi scendere nel bel vallone fino a raggiungere il Rifugio della Barma. Risalire un breve dosso e scendere un canale con un breve tratto ripido, poi attraversare  un piano fino all’Alpe Lej Long, scendere ora per pendii utilizzando come direttrice, dove è visibile, la strada poderale che sale da Pillaz, giunti poco sopra il Lago Vargno seguire tutta la poderale fino alla Frazione Pillaz.

Note: giunti a Pillaz è necessario essere organizzati per il rientro

Meteo in tempo reale

Il Canale che dalla Cima del Rosso scende verso il Lago della Barma
In salita sulla cresta che porta al traverso verso il Malpartus
Arrivando dal Malpartus al Colle Barma

Per questo itinerario puoi far campo base al Rifugio Savoia

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial