Monte Tovo – Via Diagonale

Monte Tovo – Via Diagonale

Originale tracciato sui contrafforti del Monte Tovo, la Diagonale è un esempio di come si possa ricercare e raccordare vari salti di roccia al fine di avere un percorso abbastanza omogeneo.

Soria: aperta dal basso da Gianni Lanza e Roby Sellone il 20-04-2007 

Accesso: da Oropa prendere la strada per la galleria Rosazza e lasciare l’auto ai ruderi del tempietto denominato Delubro. Salire a piedi la strada della Pissa, seguendo le indicazioni per la ferrata Nito Staich. Oltrepassato il punto in cui si devia per la ferrata, dopo circa 200 m, reperire a destra, un sentiero segnato con bolli gialli e ometti con l’indicazione “placca grigia”. Seguirli per circa 10 minuti giungendo direttamente alla partenza della Diagonale: ore 0,40.

Informazioni pratiche: è attrezzata a fix inox. Attaccare su una bella placca inclinata. La via si sviluppa per circa 170 m.

Difficoltà: 5c obbligatorio

L1: 4a, 25 m
L2: salire traversando a destra, 5c, poi dritti, 6a, 30 m
L3: salire un po’ e traversare a destra su cenge erbose, 1°, 30 m
L4: salire verticalmente superando un piccolo tetto, 6a, poi una fessura, 5c, 30 m
L5: placche inclinate, 5b, poi un tratto in comune con una vecchia via, 5c, 30 m, e si è alla base del vecchio pilone della teleferica
L6: salire uno spigolo, 5a, uscita su prati, 25 m.

Discesa: dall’uscita salire ancora 30 m su erba e traversare a sinistra fino ad incontrare il sentiero di discesa della ferrata Staich: ore 0,30. E’ anche possibile calarsi lungo la via con doppie da 30 m. Dalla quarta doppia si scende direttamente a terra.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial