La Balma – Via Valle Cervo

La Balma – Via Valle Cervo

Percorso nato come scuola per la scalata artificiale. Percorribile in libera su appigli scavati.

Data la situazione particolare (la via si trova su un’ex cava e sale sulla parete tagliata dalle esplosioni delle mine) si è deciso di scavare artificialmente buchi e appigli per permettere la salita in libera.

Storia: aperta da Patry Agnani, Simona Falla, Franco Delzoppo con la guida alpina Gianni Lanza.

Difficoltà: 6a, 5a, A0

Luogo: San Paolo Cervo (BI)

Materiali: normale da arrampicata con 15 rinvii

Accesso: da Biella salire la Valle Cervo fino alla Balma. Parcheggiare prima del ponte per Riabella, passare il ponte e portarsi verso il lato destro della parete delle cave.

Salire la prima parte della ferrata oppure i primi due tiri della Via Picapere. La via parte a sinistra dello spigolo circa 5 metri dalla Picapere.

L1: (Via Picapere) primo monotiro vicino alla ferrata 5c, 15 m
L2: (Via Picapere) 5b, 15 m
L3: 5b, 15 m
L4: 6a 15 m
L5: 5c, 15 m
L6: 5b, 15 m

Discesa: per facile sentiero in 15 minuti, oppure con due doppie sulla via Picapere.

LINK INTERNI
– Vedi anche Falesie del biellese
– Vedi anche Ferrata della Balma

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: