Ferrata della Balma

Da cava di sienite a percorso sportivo. Breve ma intensa!

La Ferrata della Balma è stata realizzata dal Comune di San Paolo Cervo su un idea della Guida Alpina Gianni Lanza. E’ un esempio di come il territorio sfruttato e segnato da una enorme cava di sienite possa essere riconvertito in luogo di grande interesse turistico. Il materiale utilizzato per la costruzione è in acciaio inox, il tracciato è stato studiato al fine di sfruttare al meglio la parete.

Alpinisti per un giorno, il bellissimo video di Roby Caucino

Altitudine: 800

Difficoltà: D

Note sulla difficoltà: ferrata breve, ma, difficile, che richiede conoscenza delle basilari tecniche alpinistiche e buon allenamento fisico.

Stagione: da Gennaio a Dicembre

Luogo: San Paolo Cervo (BI)

Informazioni pratiche: percorribile tutto l’anno. La discesa si effettuaper sentiero sul versante opposto. Attenzione in inverno alla possibile presenza di neve ghiacciata. Ore 0,15.

Materiali: Per percorrere la ferrata è obbligatorio l’uso di: casco, doppia longe, dissipatore, imbragatura.

Accesso: punto di partenza la Balma, San Paolo Cervo a 10 km da Biella.

Dal parcheggio attraversare il prato e raggiungere la partenza della via, 5 minuti

Itinerario:

1° salto placche e traversi fino a raggiungere una grande cengia erbosa.
2° salto traverso su cavo, piccolo strapiombo (passo chiave) pont des singes, diedri e placche. Ore 1/1,30.

Attenzione: è vietato percorrere la via con cattivo tempo o temporali. E’ vietato percorrere la via in discesa. Ordinanza comunale Comune di San Paolo Cervo. (BI)

LINK INTERNI
– Vedi anche Le falesie del Biellese

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial