Argimonia – Via della Fruvaia

Argimonia - Via della Fruvaia

La Via della Fruvaia, collega alcune placche tra i ripidi prati del versante sud. Il nome deriva dalla fragilità della roccia che, a volte, si “sfruvaia” (sgretola).

La via è attrezzata con fix inox messi a disposizione da Oasi Zegna.

Zona: Rocca d’Argimonia

Quota di partenza (m): 1400

Quota di vetta (m): 1610

Apritori: prima salita Gianni Lanza e Maura Ramella il 4 giugno 2007. Sicuramente era già stata salita senza corda né protezioni

Sviluppo arrampicata: 230 m

Tipo di apertura: dal basso con fix inox

Esposizione: sud

Protezioni: fix inox

Difficoltà: 4a, 3 obbl.

Note: la via collega alcune placche tra i prati ripidi. Presenza di vegetazione. Molte soste sono su un solo fix

Equipaggiamento: normale da arrampicata, i tiri non superano i 30 m

Accesso:
A: da Biella salire la Valle Cervo e raggiungere la località sciistica di Bielmonte, quindi scendere verso Trivero. Appena superata la prima galleria parcheggiare in uno slargo sulla destra
B: da Trivero salire in direzione della località sciistica di Bielmonte, dopo aver superato la prima galleria, parcheggiare in uno slargo sulla sinistra in prossimità della seconda galleria.

Avvicinamento: dall’auto reperire il sentiero ripido segnalata con ometti, che porta alle Vie Plus Facile e SK2, non seguirlo ma portarsi a destra verso un palo della corrente elettrica. Seguire una vecchia traccia che porta ad una baita sopra la galleria; salire oltre la baita e seguire in diagonale a sinistra fino ad un modesto sperone in mezzo al prato. Ore 0,15.

Relazione

La via può essere globalmente valutata di 2° e 3° grado, con una placca di 4a.

Discesa: proseguire lungo il sentiero della Via Normale verso la cima della Rocca d’Argimonia. Da qui si può rientrare seguendo il sentiero (segnavia L6) che porta all’evidente Cappelletta, quindi al colle con ripetitore. Al colle svoltare a sinistra ed in breve raggiungere la strada asfaltata Panoramica Zegna, che si segue fino ad oltre la galleria raggiungendo l’auto. Ore 0,30.

Per uno spuntino dopo l’arrampicata visita la Pasticceria Maniscalco e Rainero

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di montagnabiellese.com
Privacy Policy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial